Convegno degli studenti 2023 “Giovani: una sfida educativa”

NAPOLI – Giovani e sfida educativa, al via a Capodimonte il grande convegno degli studenti.

I giovani: «occorre siglare un patto per dare un’anima ai processi educativi». Presenti tra gli altri l’arcivescovo Battaglia, Armando Matteo, Alberto Ravagnani e Marco Rossi Doria.

Giovedì 30 marzo, a partire dalle ore 09.30, presso l’aula magna della sezione San Tommaso d’Aquino della Pontificia Facoltà Teologica dell’Italia Meridionale di Napoli (PFTIM), in viale Colli Aminei 2, prenderà il via il convegno degli studenti della Facoltà dedicato al tema “Giovani: una sfida educativa”, che «prova ad inserirsi nel percorso avviato da Papa Francesco nel 2019 con il lancio del Patto Educativo Globale», come hanno dichiarato gli studenti in una nota.

La prima sessione dei lavori vedrà impegnati monsignor Armando Matteo (già assistente nazionale della FUCI e attuale segretario per la sezione dottrinale del Dicastero per la dottrina della fede) e il giornalista di Avvenire Francesco Ognibene (moderatore) nella sfida di tracciare strade per «ricucire lo strappo tra l’ideale (magistero, proposta della Chiesa) e il reale (vita dei giovani)» e «ripensare la catechesi attraverso un’evangelizzazione esperienziale che possa incidere sulle idee e i valori di cui i giovani sono portatori». Successivamente, il celebre prete influencer Don Alberto Ravagnani, che conta centinaia di migliaia di followers su Instagram, Youtube e Tik Tok, si occuperà di «approcci, metodi e limiti dell’evangelizzazione virtuale e reale». «La vita online – dichiarano in una nota gli studenti – ormai appartiene alla quotidianità di tutti e influisce profondamente su ogni dimensione dell’esistenza, anche quella religiosa. La vita di tutti, specialmente delle nuove generazioni, si svolge sempre più nella dimensione online, sulle piattaforme social e attraverso le chat. Gli ambienti online non sono una simulazione di realtà, sono la realtà stessa delle relazioni interpersonali e sociali».

Nella seconda sessione mattutina, a partire dalle ore 12.00, Marco Rossi Doria, già sottosegretario all’Istruzione e grande esperto di politiche educative e sociali, delineerà «come costruire la comunità educante», indicando fattori di successo e buone pratiche nell’esperienza del nostro Paese. A seguire, avrà luogo l’intervento dell’arcivescovo di Napoli monsignor Domenico Battaglia, gran cancelliere della Pontificia Facoltà Teologica dell’Italia Meridionale.

Dopo la pausa pomeridiana, i lavori riprenderanno alle ore 14.30 con una serie di workshop su numerosi temi ed esperienze “sul campo” (giustizia minorile, progettazione sociale, parrocchia come luogo educativo, patto educativo ecc.), guidati da altrettanti esperti di primo piano, come il direttore dell’istituto penitenziario minorile di Nisida Gianluca Guida, il responsabile della Pastorale Giovanile Don Federico Battaglia e i delegati arcivescovili per il Patto educativo Don Pasquale Incoronato e Suor Debora Contessi.

Il convegno è aperto a tutti e sarà trasmesso in diretta streaming sulla pagina facebook ufficiale della Pontificia Facoltà Teologica dell’Italia Meridionale – Sez. San Tommaso. La partecipazione al convegno (fino alle ore 17.00) prevede l’attribuzione di 1 ECTS.

Conferimento dei ministeri del Lettorato e dell’Accolitato

Grati a Dio per il dono delle Vocazioni, vi annunciamo che Domenica 12 Marzo, III Domenica di Quaresima, alle ore 18:30, nella Celebrazione Eucaristica presieduta da S.E.R. Mons. Gaetano Castello, presso la Basilica dell’Incoronata Madre del Buon Consiglio, saranno istituiti:

Lettori: Marco Iengo, Francesco Marlino, Antonio Mignano, Salvatore Porricelli, Feliciano Tortorta;

Accoliti: Antonio Cirillo, Giuseppe Marsei, Claudio Mennella, Luigi Porcelli, Antonio Sades, Fra Francesco Maria di Gesù (FMR).

Accompagniamoli con la preghiera.

Lettorato e Accolitato sono ministeri laicali che affidano a chi li riceve una particolare responsabilità in ordine alla proclamazione della Parola di Dio e alla dimensione comunionale e caritativa dell’impegno nella comunità. Durante la celebrazioni queste due dimensioni saranno sottolineate in modo particolare dal gesto che ognuno dei candidati compirà, individualmente, davanti al Vescovo e che sottolinea sia il carattere personale dell’impegno che ogni singolo si assume, ma anche l’apertura a alla comunità e alla Chiesa per la presenza del Vescovo e la dimensione comunitaria della celebrazione all’interno della quale si svolge questa consegna.

Ai lettori sarà consegnata una Bibbia dal Vescovo, “strumento” essenziale per approfondire la conoscenza della Parola di Dio. Il lettore è, infatti, colui che proclama la parola di Dio, a lui è affidata. Chi riceve questo ministero è chiamato in modo particolare a formarsi e, soprattutto, farsi formare, lui per primo, dalla parola di Dio.

Agli accoliti, invece, sarà consegnata una patena contenente il pane che sarà consacrato durante la liturgia eucaristica. Questo gesto sottolinea come l’accolito è colui che si occupa di custodire i vasi sacri e di distribuire la Comunione. Egli è, quindi, ministro straordinario della comunione. Un altro aspetto fondamentale che viene conferito con questo ministero è quello della carità che deve acquisire una rilevanza sempre maggiore nella vita e nell’impegno all’interno della comunità da parte dell’accolito.

Incontri Vocazionali

Dal prossimo 18 Marzo riprenderanno in Seminario gli incontri vocazionali per il cammino di accompagnamento e di discernimento proposto ai giovanissimi e ai giovani/adulti, a partire dal I anno delle scuole superiori, i quali sono alla ricerca sincera della Volontà di Dio sulla loro vita. Quest’anno gli appuntamenti si terranno di sabato pomeriggio dalle ore 16:00 alle ore 19:30.

”Se il Signore ha deciso di regalarti una grazia, un carisma che ti farà vivere la tua vita in pienezza e ti trasformerà in una persona utile per gli altri, in qualcuno che lasci un’impronta nella storia, sarà sicuramente qualcosa che ti renderà felice nel più intimo e ti entusiasmerà più di ogni altra cosa. Non perché quello che sta per darti sia un carisma straordinario o raro, ma perché sarà giusto su misura per te, su misura di tutta la tua vita. Quando il Signore suscita una vocazione, pensa non solo a quello che sei, ma a tutto ciò che, insieme a Lui e agli altri, potrai diventare” (ChV, 288-289).

Lectio di Quaresima con l’Arcivescovo don Mimmo Battaglia

Cari/e giovani,

accendiamo i motori per un viaggio che porterà il gruppone dei partecipanti fino a Lisbona per le Giornate Mondiali della Gioventù dal tema “Maria si alzò e andò in fretta” (Lc 1,39). Ma le tappe sono per tutti. Si comincia con un itinerario spirituale di quattro Lectio di Quaresima tenute dall’Arcivescovo don Mimmo Battaglia presso il Seminario Arcivescovile di Napoli.

Quattro lunedì di marzo dalle ore 19,30 alle ore 21,30 per entrare nel clima dell’ascolto quaresimale e per cominciare a conoscerci meglio in vista del viaggio capitanato da don Mimmo la prossima estate. È un tempo speciale, un tempo di grazia per diventare autentici e rivelare ciò che di grande portiamo nel cuore. Che aspetti? Sali a bordo!

”Il tempo di alzarci è adesso! Alziamoci in fretta! E come Maria portiamo Gesù dentro di noi per comunicarlo a tutti! In questo bellissimo periodo della vostra vita, andate avanti, non rimandate ciò che lo Spirito può compiere in voi!” (Papa Francesco)

Ammissione tra i candidati al Sacro Ordine del Diaconato e del Presbiterato

Con grande gioia, grati al Signore per il dono delle vocazioni, annunciamo che Domenica 19 Febbraio 2023, alle ore 18:30, durante la Celebrazione Eucaristica presieduta da S.E.R. Mons. Michele Autuoro, presso la Basilica dell’Incoronata Madre del Buon Consiglio in Napoli (Capodimonte), i seminaristi

Christian Alfieri
Luigi Ascione
Nicola Boccia
Tobia Liguoro
Emanuele Nappo

saranno Ammessi tra i candidati al Sacro Ordine del Diaconato e del Presbiterato

Attraverso questo rito la Chiesa riconoscerà ufficialmente la vocazione di questi giovani e darà loro la possibilità di pronunciare, davanti alla Comunità, il loro primo “sì” in risposta a quel disegno d’amore che Dio ha pensato per la loro vita.

Vi chiediamo di accompagnare questi giovani con la vostra preghiera.

Ordinazioni Presbiterali

Domenica 11 settembre, alle ore 17:30, nella Chiesa Cattedrale di Napoli, saranno ordinati presbiteri i diaconi:

Don Danilo Araimo
Don Danilo De Gaetano
Don Riccardo Formicola
Don Antonio Guida
Don Domenico Lamagna
Don Giovanni Monteforte
Don Carlo Antonio Maiorano
Don Federico Scognamiglio

La Celebrazione Eucaristica sarà trasmessa in diretta streaming sul canale Youtube della Diocesi: 
https://www.youtube.com/channel/UCrpi-hJnT5ib1EJNYz_Wb_A/videos

Don Francesco Maria Cerqua è il nuovo rettore del Seminario Arcivescovile di Napoli

Inizierà il suo ministero il prossimo 16 Luglio. Succede a don Michele Autuoro, Vescovo ausiliare della Diocesi di Napoli.
Don Francesco attualmente è parroco di San Giovanni Paolo II in Villaricca e Padre spirituale all’anno Propedeutico e al Seminario maggiore.

In passato è stato già formatore e Vicerettore.

Lo accompagniamo con la preghiera e gli auguri più affettuosi.

Una Casa di Preghiera

Domenica 30 Gennaio, alle ore 18.00, in Seminario, ci sarà il primo appuntamento con la Casa di Preghiera.

“La mia casa sarà chiamata casa di preghiera per tutte i popoli” (Mc 11,17)

Questa proposta – alla quale sono invitati in modo particolare i giovani dai 18 ai 35 anni che già sono in cammino nelle parrocchie e nelle varie realtà di vita ecclesiale – si prefigge l’obiettivo di far risuonare la Parola nel cuore di coloro che partecipano, aiutandoli a tradurre in stile di vita evangelico le provocazioni suscitate dallo Spirito. Guidati dall’equipe organizzativa (composta da presbiteri, religiosi, religiose, seminaristi e laici della nostra diocesi), i ragazzi e le ragazze cercheranno di approfondire alcune dinamiche del discernimento spirituale, affinché le decisioni esistenziali siano risposta al progetto bello e buono che Dio ha per ciascuno.

Link per la registrazione:  https://forms.gle/rWeCtPgFTGkVv81m6